martedì 30 settembre 2014

ESSERE MIGLIORI

Vi sarà capitato di conoscere qualcuno che davanti a qualsiasi evento sgradevole non si tira mai indietro, che sembra che non esista niente al quale loro possano "temere", che hanno un atteggiamento pressoché arrogante e ovviamente questo è sempre motivo "d'isolamento" da parte di  tante persone.

Cioè queste persone sembrano avere una forza motrice propria, indipendentemente del contesto loro vanno SEMPRE avanti.

Non sono in grado  ne pretendo studiare il loro comportamento,  ma in tempi come questi certamente "loro" se la cavano molto meglio dei "normali mortali".

Sorge una domanda imperiosa: come fanno?

Io ho cercato di trovare qualche spiegazione a questo comportamento visto che di queste persone ne conosco un po.

1- Si vogliono bene a se stesse.

Si potrebbe dire che si amano (sanamente), lottano giorno dopo giorno per ESSERE migliori mentre la maggior parte delle persone lottano per AVERE.

2-Sono coraggiose.

Sembra che le difficoltà siano la loro "benzina", cioè mi spiego, quanto più avverse sono le situazioni maggiore è la loro capacita di agire.

3-Non si stancano mai.

Almeno cosi sembra, ma qua le abbiamo beccate. 
Loro, sono tanto umani come noi ma il fatto di voler essere migliori li porta a trovare sempre dentro di se la forza per andare avanti.

Anche quando sembra che non c'è la possono fare.

Mi viene di paragonarli a quegli individui che vediamo allenarsi nelle palestre per fare le gare di body boulding oppure sollevamento pesi. 

Sembra che siano instancabili ma non è cosi.

La differenza secondo me è che loro..... non mollano mai. 

Motivo per il quale sono ammirati ed invidiati.

Voi da che parte state?




lunedì 29 settembre 2014

Come fare uno scrub per il corpo.


Tutti sappiamo che fare uno scrub può essere una cosa molto benefica per la nostra pelle ma non dobbiamo esagerare e dobbiamo scegliere accuratamente le sostanze da utilizzare a secondo di quale parte del corpo dobbiamo scrubare.

Ho scelto di condividere con voi uno scrub per il corpo sopratutto per le gambe fatto con ingredienti semplici e di facile reperibilità.

Sale grosso....................      4 cucchiai
Sale fino....................          2 cucchiai
Olio di riso....................       4 cucchiai
Olio di oliva.....................    2 cucchiai
Olio di Rosa Mosqueta........2 cucchiai
Olio di Mandorle dolce........2 cucchiai

Olio essenziale (O:E) di arancio amaro 5 gocce 
O.E di menta 5 gocce 
O.E di rosmarino 5 gocce
O:E di cipresso 5 gocce.

Possiamo farlo una o due volte alla settimana (secondo il tipo di pelle), mettendo dopo la doccia una bella crema idratante.

 Provate a farlo.
 

Torta rustica ai mirtilli

Ingredienti: 200 g di farina
                 100 g di burro
                 1 uovo
                 1 limone
                 400 g di mirtilli
                 130 g di zucchero
                 4-5 biscotti secchi
                 zucchero a velo
                1 pizzico di sale.


Preparazione: frullare nel mixer la farina con il sale, 30 g di zucchero, la scorza grattugiata del limone e il burro a pezzetti fino ad ottenere un composto in briciole.
Aggiungere l'uovo e fai andare il mixer fino ad ottenere una palla di pasta.
Avvolgerla con la pellicola e fare riposare in frigo per mezz'ora.

Passati i 30 minuti stendere la frolla in una sfoglia spessa circa 3 millimetri, bucherellarla aiutandoci con una forchetta tagliare l'eccedente e cospargere il fondo con i biscotti tritati.
Mescolare i mirtilli con lo zucchero rimasto versargli nello stampo e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 35 minuti.

Fattela raffreddare e polverizzate con lo zucchero a velo.


venerdì 5 settembre 2014

Cambio................?


zetatre.blogspot.com

Quante volte sentiamo "lamentele" di persone che ammettono di essere stanche della loro vita?

Nella maggior parte dei casi sono individui che non amano rischiare, preferiscono "la sicurezza" anche se questa comporta noia, e dopo sono i primi a lamentarsi.

Vi faccio un esempio, ammettiamo che percorriamo tutti giorni la stessa strada per andare al lavoro, ovviamente avremo meno possibilità di vedere cose nuove di quelli che ogni giorno fanno un percorso diverso.
Giusto?

Le nostre vite sono come strade, ognuno ha (scegli?) la sua. 

Ognuno sceglie come e con chi  fare questo percorso.

Sicuramente anche voi avrete preso delle decisioni sbagliate, ma questo conta poco quando con accortezza decidiamo di andare avanti facendoci responsabili dei nostri errori e traendo insegnamento da essi.

L'importante è: avere coraggio, trovare sempre la voglia di riprovare, essere disposti a "cambiare" e non dimenticare mai le sofferenze perché queste sono la base della nostra felicità.

Secondo il mio umile parere.

  





Una possibilità



lunedì 1 settembre 2014

Perplessità.

Diciamo che fra tutte quelle cose che in questi tempi ci possono fare rimanere sbalorditi, quella che mi ha colpito di più, è l'indifferenza di quelli che ci stanno vicino.

Non avrei mai immaginato che persone che dicendo di voler bene qualcuno se comportassero e assumessero  atteggiamenti assolutamente indifferenti davanti al loro essere amato.

Non me lo hanno raccontato l'ho visto con i miei occhi, devo dire che all'inizio pensavo fosse un gesto sbagliato e ho aspettato le scuse per il comportamento, ma le scuse non sono mai arrivate. 

Anzi, successivamente sono arrivati altri comportamenti sbagliati, ingiusti, tristi, non vorrei dire cattivi ma ........quasi.

E tutto perché?

Sembra che essere dispettosi nel confronto di qualcuno serva a fare stare meglio queste persone.......individui pieni di rabbia e astio che non hanno imparato a cavarsela da soli e pretendono vivere a spese economiche ed anche morali altrui.

Ma sopra di noi esiste qualcosa di Divino che ci protegge che ci fa aprire gli occhi, che ci fa svegliare dal sonno profondo dove a volte ci troviamo, ed all'improvviso tutto quello che ci sembrava giusto lo vediamo come sbagliato, quello che ci sembrava bello smette di esserlo, e quello che idolatravamo si trasforma in qualcosa di aberrante.

Grazie a Dio di ciò.