mercoledì 28 maggio 2014

Gambe gonfie?........ecco cosa vi aiuterà a sentirvi meglio.

Salute delCavigli





Una cosa che non tutti sanno è che durante la giornata sopratutto chi deve stare in piedi per molte ore, sollevare di tanto in tanto  i talloni  per 5 o 6 volte, fatto ripetute volte nell'arco della giornata,  può essere di aiuto alla circolazione evitando così il gonfiore alle gambe.

Si.

Con questo semplice movimento i muscoli degli arti inferiori lavorano contraendosi e rilassandosi stimolando la circolazione.


Altrettanto importante sono: 
                                        le  camminate a passo svelto, fatte almeno tre o quattro volte alla settimana.

                                        le passeggiate in bicicletta praticate per mezz'ora per quattro giorni a settimana.

Queste abitudini hanno un effetto davvero incredibile non solo per i nostri muscoli se non anche per il nostro cuore, e la nostra salute psico-fisica.

Allo sport va associato una alimentazione sana, ricca di antiossidanti e flavonoidi che sono un eccellente alleato per la nostra salute.
Parlando di antiossidanti volevo suggerirvi di incorporare alla vostra alimentazione oltre alla frutta e verdura viola (rossi), le tisane o infusi fatti con le erbe adatte ad aiutare a migliorare la circolazione.
Vi nomino qualcuna: centella asiatica, rusco, ippocastanno, ribes, vite rossa, ginko biloba.

Ovviamente chi spignatta potrà utilizzare queste meravigliose erbe (preparate sotto forma di macerati oppure tinture) nella preparazione di creme oppure gel creati apposta per favorire la circolazione e sminuire il malessere che provoca il gonfiore.

Ci sono persone che anche eseguendo tutte queste misure devono necessariamente  ricorrere all'utilizzo di calze elastiche (esistono in commercio di diverse compressione) per avere sollievo e migliorare cosi la circolazione.



martedì 27 maggio 2014

Dove compro le materie prime per fare i miei cosmetici.

Ciao a tutti.
Vi parlo oggi di un argomento che interesserà sopratutto agli spignattatori....

Vi parlerò in forma onesta e disinteressata di due siti italiani dove poter fare gli acquisti delle materie prime, strumenti  e contenitori che ci occorrono per fare i nostri spignatti.

Siti che mi sento di nominare sopratutto per la serietà, la qualità delle sostanze funzionali che hanno a disposizione, la professionalità nel fornire ad ogni acquisto le schede tecniche dei prodotti, e la gentilezza.

Prima vi voglio parlare di un aspetto molto importante secondo me da non dimenticare.

Prima di acquistare qualsiasi cosa dovete leggere in forma direi quasi obbligatoria i componenti della sostanza in questione, cioè volete acquistare la vitamina E allora dovete leggere nei componenti tocoferolo, volete acquistare la coenzima Q10 allora dovete leggere ubiquinone e cosi via.

Ci sono dei siti che vendono prodotti confezionati con dentro magari un po di Q 10 mescolato ad altre cose, e ve lo fanno pagare come Q10.
Insomma, state attenti e leggete sempre i componenti delle sostanze che volete acquistare. 


Detto questo, vi dico che io compro sopratutto da Camelis e dalla Farmacia Vernile.
Vi lascio inseguito la presentazione che fanno loro stessi dei loro sito.

Camelis nasce come impresa individuale all'inizio del 2012 dalla passione per l'auto  produzione cosmetica, pratica ancora poco diffusa in Italia rispetto ad altri Paesi Europei, con l'idea di creare un e-commerce italiano in cui poter trovare una vasta gamma di prodotti dedicati al settore. 
L'attenzione verso il cliente, il progressivo ampliamento del catalogo, la ricerca costante di materie prime innovative, la cura del packaging dei prodotti e la velocità nel servizio di spedizione sono stati i punti di forza per lo sviluppo e la crescita dell'impresa. 
Dal 2014 Camelis è marchio dell'azienda Alchemis S.r.l. 
Alchemis S.r.l. è dotata di un moderno laboratorio regolarmente autorizzato e diretto da un chimico professionista, in cui vengono anche eseguite prove su nuove materie prime. 
L'azienda si avvale di fornitori italiani che sono distributori di marchi delle migliori industrie produttrici del settore chimico internazionale per l'industria cosmetica ed è per questo in grado di offrire una vasta gamma di prodotti dagli elevati standard qualitativi, conformi alle normative italiane ed europee. 
La presenza di un moderno sistema gestionale consente, inoltre, la tracciabilità di tutti i processi di lavorazione. Nell'ottica della massima trasparenza, l'azienda ha redatto una scheda descrittiva per ogni prodotto, pubblicamente visibile, in cui vengono riassunte le principali caratteristiche chimico-fisiche del prodotto, i conservanti (se presenti), la scadenza, le modalità di impiego e le concentrazioni di impiego (se necessarie), le avvertenze d'uso e l'etichettatura secondo Regolamento 1272/2008.

La Farmacia Vernile si trova a Villa S. Lucia (FR) dal 1974 ed è gestita dalla titolare 
dott.ssa Vernile e dalla collaboratice dott.ssa Mancini.
Al suo interno un ampio assortimento di prodotti farmaceutici, parafarmaceutici, 
omeopatici, erboristici e veterinari.
La farmacia inoltre ha un moderno laboratorio galenico per la preparazione di farmaci 
magistrali e preparati cosmetici con un vasto assortimento di materie prime.
Forniscono le schede tecniche dei prodotti, hanno una eccellente disponibilità di(AD) aiutarci,  togliendoci ogni dubbio, in forma gentile e professionale. 
La unica cosa negativa (se vogliamo essere veramente sinceri) sono i tempi di attesa.

Ho condiviso perché credo sia giusto informarvi e anche perché sono molto soddisfatta del servizio che ci offrono queste due siti, tra l'altro assolutamente italiani.



mercoledì 21 maggio 2014

Usa e getta...........

Ciao a tutti, oggi vorrei condividere con voi un pensiero che mi ronza in testa da un bel pò di tempo.
Sappiamo tutti che il mondo d'oggi si presenta come una corsa sfrenata alla ricerca di.......... tante volte mi chiedo cosa inseguiamo?

Senza voler sapere troppo degli altri, cioè ognuno di noi ha nella vita uno scopo da raggiungere ed è in questo percorso che ho trovato individui che utilizzano il meccanismo usa e getta con i suoi simili.

Sarò più chiara: sappiamo tutti che ci sono degli individui che per raggiungere il loro scopo sono disposti a fare qualsiasi cosa, a volte anche dimenticandosi dei valori.
Davanti a soggetti come questi ben poco si può fare.

E fin qui sarebbe anche............ normale.
Ognuno di noi fa nella sua vita il meglio che crede, però.......................

E si, c'è un però.......
Perchè siamo liberi di fare il meglio che crediamo per noi, ma non abbiamo il diritto di danneggiare nessuno.

Proprio qui che vi presento gli individui usa e getta, sono sicura che qualcuno di voi li conosce già.

Sono quelli che appaiono quando hanno bisogno, quelli che "ci amano" per trarne profitto.
Normalmente quando sappiamo che un'amico è in difficoltà cerchiamo di aiutarlo, incondizionatamente.A volte ci troviamo a fare delle azioni (senza che nessuno ce lo chieda) che esprimono il nostro spirito umanitario.

Gli individui usa e getta sono una specie a se.

Esistono prima loro, secondo loro e terzo ...........loro, stabiliscono dei vincoli per trarne profitto, cioè calcolano il loro guadagno-benessere.
Se fanno una azione questa sicuramente sarà indirizzata, pensata, studiata per avere qualcosa dagli altri.
Prendono le persone come fazzoletti di carta, li usano e poi li gettano.
Cercando a volte di trovare scuse che ci fanno anche sentire responsabili della spiacente rottura.

Davanti a loro mi sento di esprimere soltanto una parola, visto che non amo perdere il mio tempo.

Questa parola è ESCLUSIONE.
Si, FUORI DELLA MIA VITA.



Come si fa il gel di gomma xantana.


                                   
Si disperde la gomma xantana nel glicerolo, successivamente si aggiunge poco a poco l'acqua lasciandolo idratare.

Si mescola di tanto in tanto oppure si frulla fino ad ottenere un gel omogeneo.

Ci sono persone che per fare questo gel utilizzano l'acqua calda, si disperde la xantana nell'acqua calda e si frulla.

La differenza si vede nella consistenza del gel.

Nelle preparazione delle creme per il viso sopratutto,  si abbina di solito il gel di gomma xantana al gel di carbomer  che si prepara disperdendo il carbomer in acqua e lasciandolo idratare per un paio di ore (anche di più).
Bisogna "tamponarlo" (correggere il pH) con la soluzione di soda al 20%.

Più avanti parleremo di altri sistemi gelificanti.

Ricordatevi che lo spignatto è un mondo meraviglioso ma bisogna conoscere le sostanze che abbiamo tra le mani.

Spero essere stata di aiuto.

martedì 20 maggio 2014

Coccoliamo le mani............


In questo post vi racconto come fare uno scrub per unghie e cuticole con elementi reperibili facilmente nelle vostre cucine.

Utilizzeremo il miele, lo zucchero (che può essere bianco o di canna), la spremuta di mezzo limone, l'olio d'oliva e una o due gocce di olio essenziale di limone (non è indispensabile).


Questo scrub lo possiamo fare  magari prima di mettere lo smalto oppure semplicemente quando abbiamo tempo di coccolarci un pò.

Procediamo:
                  in una ciotola mettiamo due cucchiaini di zucchero, io preferisco quello di canna, un cucchiaino di miele,mezzo cucchiaio di olio di oliva, la spremuta di mezzo limone, e una o due gocce (non di più ) di O.E (olio essenziale) di limone.Il composto ottenuto non deve essere troppo liquido anzi quanto più "cremoso" sia meglio riusciremo ad applicarlo.

Prelevarlo dalla ciotola e massaggiare in forma circolare dalla radice alla parte più esterna delle nostre unghie includendo le cuticole.

Questa miscela sarà favolosa, lo zucchero funzionerà come levigante,il miele insieme al'olio nutriranno, infine il limone servirà a sbiancare.


Se vi fa piacere potete mettere questo impasto anche sulle mani inumidite e delicatamente massaggiare.


Spero vi sia piaciuto questo post e fattemi sapere se lo fatte.


                                    

                                                                      A presto.



giovedì 15 maggio 2014

Come si fa il gel di aloe vera a casa (con aloe liofilizzata)

Per fare il gel di aloe vera utilizzo la polvere liofilizzata che prendo da Farmacia Vernile o Camelis (la vendono anche altri siti).

Non è che io nomino Farmacia Vernile o Camelis per favorire loro oppure me, li nomino perché dopo anni di spignatto ho fatto le mie scelte tenendo conto del rapporto prezzo-qualità.

Il gel di aloe svolge una potente azione riepitelizzante e cicatrizzante.Vitamine, minerali ed oligoelementi stimolano l'attività riparativa cellulare, mentre i polisaccaridi favoriscono l'attività biosintetica dei fibroblasti, con aumento della produzione di collagene.

L'azione antinfiammatoria è da ricollegarsi principalmente alla presenza di enzimi e magnesio oltre che di una glicoproteina che inibisce la produzione dei mediatori dell'infiammazione (leucotrieni)

Gli antrachinoni (aloina, aloemodina) agiscono come filtri solari, assorbendo le radiazioni ultraviolette e proteggendo la pelle dai radicali liberi.

La ricchezza di mucillagini fa del gel di aloe un idratante efficace e naturale.

Ma andiamo a vedere come si fa.

Utilizzo l'aloe liofilizzata 200:1, questo vuol dire che per ottenere un chilo di gel puro al 100% occorrono 5gr di polvere.

Ricetta per 100 grammi di aloe:
                                                Aloe liofilizzata ...........0.5 gr
                                                Glicerina......................3 gr
                                                Gomma xantana...........1 gr
                                                Acqua.........................94.9
                                                Cosgard......................0.6 gr.

Si mette la gomma xantana nella glicerina, poi si aggiunge l'acqua pian piano e successivamente si cosparge su di essa  la polvere di aloe .
A questo punto si lascia riposare (tempo d'idratazione).

Dopo un paio di ore vedremo formato il nostro gel, io faccio una leggera frullata col mix.
Aggiungo il conservante, misuro il pH (sto su 5.5-6), invasetto ed etichetto (nome del prodotto, ingredienti e data di confezione).

Può essere utilizzato da solo sulla pelle nei casi di rossori o scottature, possiamo aggiungerlo alle nostre preparazioni, possiamo utilizzarlo come gel per i capelli, insomma ha vari utilizzi.

Provate a farlo, vi renderete conto di quanto si può risparmiare e di usare un prodotto sano fatto con le vostre mani. 
Rimarrete entusiasti.

                                             



giovedì 8 maggio 2014

Uno in più....

Il vuoto riempiva il suo corpo, la sua anima
il suo destino sembrava essere la solitudine.
Era diverso, faceva fatica ad andare avanti 
nella vita, comunque ci provava.

Intorno a lui ognuno recitava con successo 
il loro copione, lui non ci aveva mai provato.

A differenza degli altri voleva essere vero
voleva cose semplici, voleva sorridere,
essere amato, ma le risultava impossibile
non ci riusciva.

Non smetteva di credere
di provarci.
A volte era stanco, a volte
ci ripensava, si domandava
perché era per lui cosi difficile fare come 
la maggior parte degli altri.

E non trovava una spiegazione
e non voleva cedere,
e non voleva essere uno in più.................







Detersione.

Un detergente è un prodotto cosmetico formulato per compiere la funzione igienica della pulizia della pelle, dei capelli, delle mucose e dei denti.

Il detergente può agire per emulsionamento o per solubilizzazione dello sporco, o attraverso entrambi i processi, sia a risciacquo o senza.

Saponi, detergenti senza sapone, shampoo bagnidoccia, detergenti intimi richiedono sciacquo acquoso.

Latti, creme e geli detergenti possono essere tolti con un semplice batuffolo d'ovatta.

In generale i primi sono composti da tensioattivi e solubilizzanti  mentre le emulsioni agiscono attraverso la coppia olio-emulsionante.

Smog, polvere, ambiente di lavoro, lavori domestici costituiscono condizioni che rendono necessario l'atto igienico.

In particolare la nostra alimentazione esige la detergenza dei denti e del cavo orale, il contatto delle mani con i vari oggetti  richiede il loro lavaggio frequente.

Gli indumenti e le calzature che rendono problematica la normale traspirazione causano ristagno di liquidi e di secrezioni che rendono indispensabile la regolare detersione della pelle.

Le dosi eccessive di detergenti (spesso aggressivi) asportano non solo lo sporco ma anche le naturali difese cutanee, per questo che è di vitale importanza la scelta accurata e l'informazione di come dobbiamo utilizzarli.

Ogni giorno aumentano di più le persone che scelgono i prodotti naturali (farine, detergenti a base di fruttosio, ecc ) come metodo di detersione, sia personale che per gli ambienti. 

Il nostro pianeta e la nostra pelle ne sono grati.